Kate Makulova: la boss degli eventi marketing

Di | 2017-11-28T13:33:33+00:00 30 ottobre 2017|

Kate Makulova

Kate è una delle persone più dolci e gentili che io abbia mai conosciuto, ma è anche una delle persone più determinate e precise che abbia mai conosciuto. È l’Head of Event Marketing di SEMrush. Non c’è evento legato al mondo del digital marketing che non sia nei suoi radar. Ci conosciamo ormai da anni, per SEO&LOVE è stata una risorsa preziosissima.

KATE, CHI NON TI CONOSCE, VUOL DIRE CHE NON LAVORA NEL DIGITAL MARKETING. CI SPIEGHI UN PO’ IL TUO LAVORO?

Beh, gli eventi rappresentano una parte fondamentale del marketing tradizionale, che oggi le imprese online includono attivamente nel loro marketing mix. Per farlo bene e scegliere i migliori eventi ai quali associare il proprio brand si deve svolgere una ricerca minuziosa, studiare il settore nel quale opera la propria azienda, le principali tematiche e i trend, insieme ai leader e agli speaker di rilievo.

Quando sono entrata in azienda, tre anni fa, ho accettato la sfida di organizzare tutte le attività di SEMrush riguardanti gli eventi di marketing. Ora, come Head of Event Marketing, sono responsabile del coordinamento degli eventi di sette team. In questi anni ho imparato molto sul web marketing, per poter conoscere di persona i maggiori esperti del settore e sviluppare una vasta conoscenza delle dinamiche che lo regolano.

SE DOVESSI RIASSUMERE LA VITA DI KATE IN TRE KEYWORD, QUALI SAREBBERO?

Budget – Agli eventi sono tutta divertimento e risate, ma in ufficio sono conosciuta come “la donna dei numeri”. Sono un grande fan di Excel e di tutto ciò che riguarda l’analisi finanziaria, la pianificazione e il reporting. Mi piace molto questa parte del mio lavoro, che molti considerano noiosa o addirittura spaventosa, e sono molto felice che la mia squadra mi affidi questo compito.

Aerei – L’aeroporto è la mia seconda casa e gli aerei spesso sostituiscono il mio letto e l’ufficio. Molti direbbero che viaggiare è divertente, e in effetti lo è ed è sempre bello entrare in contatto con persone provenienti da tutto il mondo, ma mantenere in viaggio lo stesso ritmo di lavoro che si ha in ufficio richiede il doppio della forza e della concentrazione. È necessario organizzare il flusso di lavoro in modo efficace, essere operativi ovunque ci si trovi e non rinviare le attività a quando si sarà tornati in ufficio.

Instagram – È il mio canale social preferito. Tutta la mia vita è lì, dagli eventi professionali ai festival di musica (sono una grande fan dell’alternative rock), fino ai viaggi (sia lavorativi che personali) e alle tonnellate di selfie che riflettono in ogni istante il mio umore.

ECCO, APPUNTO, PARLIAMO DI SELFIE, COME DIAMINE FAI A VENIRE SEMPRE COSÌ BENE?

Ahaha. Ti ringrazio per il complimento Salvatore! Fare selfie è il mio passatempo preferito quando mi ritrovo imbottigliata nel traffico mattutino. La mia ricetta segreta prevede una spruzzata di luce (naturale!) e tanto buon umore. Non serve nient’altro! Se vorrai, sarò più che felice di darti ripetizioni di Selfie a SEO&LOVE.

SEMRUSH PARTECIPA A TANTI EVENTI IN TUTTO IL MONDO, QUANTO È IMPORTANTE PER I BRAND CHE SI OCCUPANO DI BUSINESS ONLINE, COME VOI, ESSERE PRESENTI AGLI EVENTI OFFLINE?

Molte aziende che operano online sottovalutano l’importanza del contatto umano, della connessione a livello personale con colleghi, provider e potenziali clienti.

Nell’era digitale non è più necessaria la presenza fisica di un brand sul mercato per farlo conoscere al pubblico, ma se si vuole costruire un legame forte con la propria audience e creare una community di membri attivi, è necessario connettersi con loro online e offline.

Gli eventi offline sono un potentissimo canale di marketing a disposizione di ogni azienda. Tuttavia, molti brand preferiscono investire nei cosiddetti canali top-of-the-funnel, che puntano a incrementare l’awareness, piuttosto che impegnarsi nella sponsorizzazione di eventi e destreggiarsi con le questioni di logistica. I brand dovrebbero capire che l’obiettivo principale dell’event marketing non è la vendita diretta, ma piuttosto la stimolazione di un impegno a livello personale. Questo aiuta a costruire un legame più forte con il proprio pubblico, aumenta il coinvolgimento nei feedback sul prodotto e il suo sviluppo, e può anche cambiare il modo in cui il tuo brand viene percepito.

AL SEO&LOVE 2017 SEMRUSH È L’ORGANIZZATORE DEL PROGRAMMA INTERNAZIONALE, VUOI PRESENTARCI GLI SPEAKER CHE AVETE INVITATO?

kate makulovaQui a SEMrush diamo grande importanza alla nostra community.

Grazie a questo siamo in contatto con centinaia di esperti di marketing di tutto il mondo. Per SEO&LOVE 2017 saremo felici di presentare al pubblico italiano Dawn Anderson, Lukasz Zelezny e Bastian Grimm, esperti internazionali e buoni amici.

Dawn Anderson è un’esperta di fama mondiale di database-driven SEO. È stata invitata come star d’eccezione ai più importanti eventi di web marketing di Stati Uniti, Europa e Australia. Tra i professionisti del settore è anche conosciuta come la “regina della crawl-optimization”.

Lukasz Zelezny è un keynote speaker internazionale, che sa come aumentare il traffico organico, il conversion rate e il ROI, e che è sempre al passo con i cambiamenti tecnologici che avvengono nel marketing online.

Bastian Grimm è un consulente SEO, uno speaker e un coach, che si può incontrare ad eventi e corsi professionali in giro per il mondo, dall’Asia all’estremo Occidente. Co-gestisce anche Peak Ace, un’agenzia di marketing pluripremiata con sede a Berlino, in Germania.

SE DOVESSI RIASSUMERE SEO&LOVE IN TRE KEYWORD, QUALI SAREBBERO?

Love. La parola perfetta per descrivere l’atmosfera che si respira al SEO&LOVE. Gli speaker e tutti i partecipanti all’evento che ho incontrato a Verona mi hanno dato la sensazione di amare davvero il loro lavoro. I loro occhi brillavano quando mi parlavano dei loro progetti e discutevamo dei temi caldi che hanno a che vedere con le loro aziende.

StoryTelling – Oggigiorno molti eventi offrono sessioni relative al “Come fare per…” o “I trend del momento”. Quello che rende unico SEO&LOVE nel panorama degli eventi di settore è che è composto esclusivamente di case studies. Sono convinta che un format di questo tipo abbia un grande potenziale e offra grandi possibilità, sia al pubblico che agli speaker: per chi partecipa, imparare attraverso casi reali di strategie di business è eccitante e ispiratore, mentre per gli speaker rappresenta anche una opportunità unica per dimostrare le proprie conoscenze e fare promozione alle proprie aziende.

Networking – È la parte che preferisco degli eventi ai quali partecipo.  E a questo proposito SEO&LOVE è davvero speciale: è come una grande riunione di famiglia, dove tutti condividono con gioia e sono pronti a celebrare il successo degli altri professionisti.

E INVECE PARLANDO DI SEMRUSH, SE DOVESSI RIASSUMERE SEMRUSH IN TRE KEYWORD, QUALI SAREBBERO?

Innovazione  Il nostro obiettivo principale è aiutare i marketers a prendere più decisioni basate su dati e semplificare le parti noiose del loro lavoro quotidiano di analisi. Per raggiungere quest’obiettivo siamo costantemente in trasformazione, cerchiamo di evolverci, di adattarci alle novità del settore e sperimentare. Solo quest’anno, siamo riusciti ad introdurre 100 nuove funzionalità nella nostra piattaforma. Da inizio autunno abbiamo lanciato diversi nuovi strumenti di analisi del traffico – Traffic analytics, Organic traffic insights, e Lead generation tool. E ora non vediamo l’ora di lanciare l’open beta del tanto atteso Content tool!

Agile  Molte aziende si avvalgono dell’approccio Agile solo per lo sviluppo software, mentre a SEMrush abbiamo deciso di adottare questa particolare metodologia di lavoro anche per il marketing. Le sue caratteristiche principali sono l’apprendimento costante, la collaborazione, la pianificazione reattiva e la sperimentazione.

Connessione  Costruire un’audience non è un compito facile, ma dar vita ad una community vera e attiva è ancora più difficile. Siamo orgogliosi di avere una delle più impegnate community del web marketing che collega migliaia di marketers in tutto il mondo.

Ad esempio, grazie alle nostre Twitter chat settimanali, molti professionisti hanno la possibilità di conoscersi tra loro online. Nel 2016 abbiamo organizzato a San Pietroburgo il primo meetup della nostra community. L’atmosfera informale e la condivisione delle esperienze di ciascuno hanno creato un forte legame tra gli esperti che abbiamo invitato.

Da allora molti di loro sono rimasti in contatto, si fanno visita nei rispettivi Paesi e in alcuni casi lanciano insieme progetti professionali. È davvero incredibile vedere come le connessioni online superino le barriere di Paesi e di culture differenti.

Un commento

  1. Ivano Tregnago febbraio 18, 2017 al 6:22 pm - Rispondi

    SieTe dei Grandi !!!

Scrivi un commento

  FEBBRAIO 2019