Biglietto SEO&Love

Biglietto SEO&Love

167,00 127,00 IVA escl.

PREZZO VALIDO FINO AL 24/02/2019

LE 10 COSE CHE OTTERRAI CON QUESTO BIGLIETTO
1 – Ingresso SEO&Love, 2 marzo
2 – Registrazione video
3 – Un paio di calzini SEO&Love limited edition
4 – Un libro tra “SEO&Journalism” e “SEO&Content”
5 – Pranzo
6 – Aperitivo
7 – Parcheggio Gratuito
8 – Networking & Abbracci
9 – Possibilità di vantarti con gli amici
10 – Sì… anche le slide!

Svuota
COD: N/A Categoria:

PREZZO VALIDO FINO AL 24/02/2019

Esperienza unica di networking e crescita professionale. L’evento per imprenditori, responsabili marketing, giornalisti, blogger, editori e liberi professionisti che vogliono comprendere le migliori strategie di comunicazione, come aumentare la visibilità dei contenuti online e generare nuove opportunità di business.

Il biglietto comprende

  • Ingresso SEO&Love, Palazzo della Gran Guardia, 2 marzo 2019.
  • Un paio dei bellissimi calzini SEO&Love limited edition e un libro a scelta tra SEO&Content e SEO&Journalism. Potrai ritirarli in fase di registrazione il giorno dell’evento.
  • Registrazioni video e slide della giornata.
  • Pranzo, che si svolgerà all’interno della Gran Guardia.
  • Aperitivo alla fine dell’evento.
  • Buono parcheggio. Vale solo per il Parcheggio “Centro”  per la giornata del 2 marzo. Richiedi il buono in fase di registrazione il giorno dell’evento e consegnalo al ritiro dell’auto.

Programma SEO&Love 2 marzo 2019

PRIMA DI SAPERE COME FARE, DEVI CAPIRE COSA FARE!
Prima di infilare la testa nel funnel e guardare il dettaglio è necessario osservare
lo scenario e capire quale strategia applicare per raggiungere i tuoi obiettivi.

L’evento avrà inizio alle 9:30, le registrazioni apriranno alle 8:00. Ritira il programma, libro tra SEO&Content e SEO&Journalism, calzini SEO&Love limited edition e goditi caffè e biscottini. Cosa vuoi di più? Un abbraccio? Nessun problema, ti abbraccio forte forte forte forte forte forte forte!

Comunicare la propria identità, coinvolgere il pubblico in esperienze straordinariamente rilevanti e convertire ogni opportunità in business. Una mattina ricca di colpi di scena, in cui si definiranno gli elementi che possono fare la differenza e dare un vantaggio competitivo importante alla propria strategia di comunicazione.

KEY POINT: DIVERSITY, SEO, CONTENT MARKETING, DATA STORYTELLING, NEUROMARKETING, PERCEPTION MANAGEMENT, BRAND JOURNALISM

Presenteremo, in un modo del tutto nuovo, i dati più significativi del mercato dei contenuti online, delineando il contesto in cui le aziende dovranno competere. Parola d’ordine: Diversity & Inclusion. Grazie alla collaborazione con Diversity, no profit impegnata nel diffondere la cultura dell’inclusione, vedremo come la molteplicità e le differenze siano valori e risorse preziose per le persone e le aziende. Mostreremo dati ed esempi di personaggio pubblici e brand che meglio hanno raccontato temi o storie di inclusione nel corso dell’anno precedente.

FOCUS

  • Insight dati di mercato.
  • Comunicare l’inclusione, best practice: le iniziative più frequenti e quelle più originali.
  • Diversity Brand Awards.

Salvatore Russo

Francesca Vecchioni

Gabriella Crafa

Come sviluppare progetti editoriali da milioni di visite in totale sinergia con il business? Te lo spieghiamo noi, perché ci siamo riusciti!

Essere primi su Google è inutile se poi chi legge non trova le informazioni di cui necessita. Avere contenuti interessanti è inutile se poi non sono visibili nelle ricerche degli utenti. Avere tanto traffico è inutile se poi non genera business. Questo speech spiega “come si fa” e costringe a una riflessione profonda sul “perché si debba fare”. 

FOCUS

  • Strategia dei contenuti.
  • Definizione del pubblico.
  • Valutazione dei competitor.
  • Ricerca e valutazione argomenti.
  • Struttura del contenuto.
  • Monetizzazione e misurazione dei risultati.

Salvatore Russo

Giulia Bezzi

Alessio Beltrami

Brand Journalism e Content Marketing condividono obiettivi comuni: aumentare la consapevolezza del marchio, creare contenuti validi e interessanti, costruire fiducia e affidabilità e, in definitiva, aumentare le vendite. Tuttavia, il modo in cui raggiungono questi obiettivi è notevolmente diverso. Sono componenti complementari e simbiotici della strategia di comunicazione e vale la pena investire su entrambi. Rappresentano il Profumo del Brand, l’insieme di strategie dei contenuti per diffondere l’essenza dei valori aziendali, inebriare i clienti già acquisiti e attirarne di nuovi.

Il Brand Journalism rappresenta una sfida e opportunità per le aziende (per difendersi dalle fake news e aggiungere valore alle storie appena sotto la superficie dei comunicati stampa) e giornalisti (per trovare nuovi modi di sfruttare la propria professione e avere sbocchi lavorativi).

FOCUS

  • Brand Journalism, una grande opportunità le aziende e i giornalisti.
  • Fake News, possibili soluzioni.

Daniele Chieffi

Marco Bentivogli

Come raccontarsi nell’epoca della post-verità, con il “management delle percezioni”

Viviamo in un tempo in cui il racconto e le tecniche dello Storytelling sono diventate abituali prassi di vita e lavoro. Testi, post, video-stories, foto-gallery sono solo alcuni degli strumenti che usiamo tutti i giorni per esprimerci e rappresentare noi stessi, le nostre marche o i nostri prodotti. Ma un racconto non è mai neutro! Ha sempre ripercussioni percettive, tanto che può cambiare la percezione dei fatti di una realtà (politica, sociale o commerciale).

Così, lo Storytelling diventa “Perception Management”, evoluzione di una nuova disciplina – ancora tutta da esplorare. Per la prima volta in Italia, Andrea Fontana – pioniere delle scienze narrative e psico-sociali – mostrerà le nuove pratiche di influenzamento percettivo usate nel branding contemporaneo (politico e aziendale). E indicherà le prime linee guida del Perception Management – che ogni manager, giornalista e comunicatore dovrà conoscere per leggere meglio la realtà e saper gestire le diverse “battle of narrative” in cui siamo immersi.

Per posizionare un brand, promuovere un servizio, vendere un prodotto, non basterà più fare leva sui contenuti, ma sulle percezioni durevoli che un contenuto porterà con sé. Come un “Man in Black” bisognerà uscire dal sistema del “content continuum”, non farne più parte, esserne al di là, andare oltre… per poter gestire il nuovo mondo delle percezioni. Solo allora potremo dire: “Noi siamo quelli, siamo loro, siamo gli uomini in nero”.

FOCUS

  • Le prime linee guida del Perception Management.

Andrea Fontana

Come funziona la nostra mente davanti ad uno stimolo comunicativo? Sia che parliamo di immagini che di video o di
semplice testo, esistono delle dinamiche che non possiamo ignorare se il nostro obiettivo è una comunicazione efficace.
Conoscere la potenza dell’effetto priming, gli effetti delle emozioni, i comportamenti indotti dai bias cognitivi e il
funzionamento del nostro cervello e delle aree coinvolte quando prendiamo le decisioni di ogni giorno fa davvero la
differenza.

FOCUS

  • Come funziona la nostra mente di fronte ad una scelta: l’analisi dei processi decisionali.
  • Come far leva sugli elementi più efficaci per persuadere ad un sì: il ruolo chiave della dopamina.
  • Emozioni: come suscitare quelle corrette e perché emozionare è così importante.
  • La potenza comunicativa dell’effetto priming.
  • Alcuni elementi fondamentali per rendere la nostra comunicazione efficace: i bias cognitivi.

Giuliano Trenti

Il Premio Comunicatore Universale è un riconoscimento attribuito a persone che si sono distinte per la loro capacità di coinvolgere il pubblico in esperienze straordinariamente rilevanti. Nella scorsa edizione abbiamo premiato Piero Angela e Giovanni Rana. Chi saranno i premiati del 2 marzo? Sorpresa!

Si sazia la panza e l’anima! Incontri, nuovi contatti, interessanti conversazioni e straordinari prodotti enogastronomici! Questo è il pranzo del SEO&Love, offerto a tutti i partecipanti in collaborazione con Redoro Frantoi Veneti.

KEY POINT: NETWORKING – SMARMELLING – SELFIE

Conoscere la storia dietro a casi di successo è un ottimo sistema per recepire importanti lezioni per poi declinarle sulla propria realtà. Storie raccontate in un format ancora più coinvolgente!

KEY POINT: STRATEGIA SEO – CONTENUTI – RIQUALIFICAZIONE CONTINUA

Lo stato dell’arte dell’influencer marketing in Italia per comprendere, dati alla mano, i trend e le principali caratteristiche del mercato

Matteo Pogliani

Analizzeremo gli aspetti tecnici e quelli più emotivi di quattro progetti editoriali molto differenti.

Irene Colzi

Anna Maria Pellegrino

Cristina Papini

50 Sfumature di Mamma

La continua evoluzione dei new media offre nuove opportunità che i brand devono saper valutare e utilizzare al meglio. Ripercorreremo interessanti casi studio che, partendo dai brand, arriveranno anche alle attivazioni delle community intorno alle cause.

Luca La Mesa

Se ragioni sempre allo stesso modo, otterrai sempre le stesse vecchie risposte e ti sentirai un po’ come il primo risultato nella seconda pagina di Google. Il web cambia continuamente e con estrema velocità. Il tuo successo, come professionista e manager, dipende dalla capacità di anticipare le tendenze e gestire, in modo veloce e intelligente, le opportunità offerte dal digital marketing.

KEY POINT: INTELLIGENZA ARTIFICIALE – MARKETING AUTOMATION

Siamo a Verona, in una delle piazze più belle del mondo, ma davvero non ne vogliamo approfittare per un aperitivo? Sì avrà la possibilità di parlare amabilmente con i relatori, rifilare qualche altro bigliettino da visita, sorseggiare ottimo vino “a ufo” e tanti prodotti offerti dai generosissimi sponsor.

KEY POINT: NETWORKING – BIGLIETTINING – VINO A CATINELLING

Calzino

Calzino Uomo, Calzino Donna

Libro

SEO&Content, SEO&Journalism

2 MARZO 2019